Non praticare il Parto Cesareo con Sofferenza Fetale può provocare Danni

Non praticare il Parto Cesareo con Sofferenza Fetale può provocare Danni

Malasanità nel Parto, nella Gravidanza e nella Gestazione

Se non si pratica con tempismo il Parto Cesareo quando c’è Sofferenza da mancanza di ossigeno si rischiano danni cerebrali!

Il personale sanitario, in particolare l’ostetrica ed il ginecologo,  DEVE durante sia durante il parto sia durante il travaglio, assistere la madre e monitorare con attenzione il battito cardiaco ed il livello di ossigeno che il feto riceve. Può capitare infatti che il bambino che sta per nascere mostri segni di sofferenza. Spesso questa sofferenza è dovuta al minor quantitativo di ossigeno che il feto riceve. In questi casi è fondamentale che il bambino non vada in asfissia: i medici o gli infermieri devono intervenire tempestivamente per evitare il verificarsi di lesioni permanenti del cervello, come paralisi cerebrale o encefalopatia ipossico ischemica.

Il corretto procedimento per evitare questi gravi complicanze è intervenire il più velocemente possibile con il taglio cesareo. I medici devono decidere e praticare il taglio con immediatezza. La tempistica corretta per eseguire questo intervento è infatti di 30 minuti. In caso contrario il cervello, che è un organo molto sensibile alla mancanza di ossigeno, riceve delle gravissime lesioni che si ripercuotono sulle condizioni psicofisiche del bambino per tutta la vita. Il personale medico che omette di praticare il taglio cesareo, quando ci sono gli indicatori che lo impongono, devono rispondere della loro mancanza e i genitori del bambino e la sua famiglia potrebbero avere diritto a richiedere un risarcimento.

Per verificare cosa è successo al tuo bambino affidati a dei Professionisti. I medici ed i medici legali di Difeso e Risarcito sono a tua disposizione. Non ti chiediamo anticipi di denaro e ci paghi solo se otteniamo il Risarcimento.

Per analizzare la situazione abbiamo bisogno:

  • Della Cartella Clinica della madre (possono volerci alcuni giorni per ottenerla)
  • Della Cartella Neonatologica del Bambino
  • Della documentazione medica Ginecologica durante la gestazione (referti e/o esami)

Comments are closed.